SCOMMESSE – Scommesse sportive: payout vicino al 75% / raccolta a +7,4% a Marzo 2012

La media annuale si attesta intorno all’80%

Le scommesse sportive tornano a sorridere a marzo 2012, grazie soprattutto a un maggior numero di avvenimenti calcistici rispetto allo stesso mese dello scorso anno, che ha fatto registrare una ripresa del mercato delle giocate a quota fissa, con un incremento di poco più di 25 milioni di euro, ovvero del 7,37 per cento. Nonostante questo, tuttavia, il confronto tra il primo trimestre 2012 e quello del 2011 rileva un calo complessivo del 12,63 per cento. Il payout è stato leggermente inferiore alla media ed ha raggiunto il valore del 74,69 per cento.

Per le sole concessioni a distanza, il pay out è stato del 78,43 per cento; per quelle fisiche del 73,23 per cento. L’aliquota media dell’imposta unica è stata del 4,10 per cento; il margine dei concessionari ha raggiunto l’importo di 79.806.753,15 euro.
La raccolta complessiva è stata pari a oltre 376 milioni di  euro. Le concessioni per il gioco a distanza hanno realizzato una raccolta pari a 105.918.331,25 euro; il movimento delle scommesse dei concessionari della rete pre Bersani è stato di 85.361.290,00 euro; quella dei concessionari giochi pubblici (rete post Bersani) ha raggiunto i 184.971.098,00 euro.
Gli avvenimenti proposti da Aaams sono stati 7056. Su 6.585 avvenimenti risulta accettato gioco. L’offerta, che ha toccato valori mai raggiunti in precedenza, è incrementata notevolmente rispetto a marzo 2011: +57,04 per cento. Nella top ten degli avvenimenti con maggior raccolta sono presenti gare di serie A e di Champions League. Solo al decimo posto il derby di Roma.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi