Palinsesto personalizzato – Arriva anche l’ok dell’Unione Europea

PALINSESTO PERSONALIZZATO: OK DA UE

Con l’ok dell’Unione Europea anche l’Italia apre all’offerta “complementare” delle scommesse.

L’Unione Europea ha dato il via libera al decreto direttoriale AAMS che autorizza i concessionari all’offerta “complementare” delle scommesse. Si tratta del cosiddetto palinsesto personalizzato modello-british. Oltre al classico palinsesto proposto dai Monopoli di Stato, infatti, i concessionari potranno offrire scommesse diverse che però non dovranno riguardare eventi o comportamenti contrari alla morale, all’ordine pubblico o al buon costume o costituire, incitamento alla commissione di reati o violazioni. Con questo nuovo decreto, i concessionari abilitati alla raccolta di scommesse potranno quindi inviare formalmente ai Monopoli, per l’asseverazione, la documentazione con l’indicazione degli avvenimenti oggetto del palinsesto complementare, le caratteristiche delle nuove tipologie di avvenimenti e/o di scommesse che intende inserire nel proprio programma. AAMS rilascia l’osseverazione in forma espressa entro 30 giorni dalla richiesta, in mancanza la richiesta si intende rigettata. Si tratta di un rinnovamento importante che permetterà al settore delle scommesse di recuperare appeal, visto che nel primo semestre del 2012 le scommesse hanno fatto segnare un calo del -4,37% passando dai 2 miliardi e 85 milioni di un anno fa, all’attuale miliardo e 994 milioni.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi