Giro d’Italia 2013: diamo i numeri!

Home –> Pronostici –> 

Gioca €50 con Paddypower.it

Betclic blog_scommesse sportive_ciclismo_giro d'italia_numeri_tappe_corsa rosa

2 – I giorni di riposo in programma (13 e 20 maggio)

4 – Le maglie in palio (rosa per la classifica generale, azzurra per la classifica del miglior scalatore, rossa per la classifica a punti e bianca per il miglior giovane)

6 – Gli arrivi di tappa in salita

8 – I ciclisti ancora in attività ad aver vinto il Giro (Garzelli, Cunego, Basso, Di Luca, Contador, Menchov, Scarponi e Hesjedal)

23 – Il numero delle squadre partecipanti

42 – Il record di vittorie di tappa al Giro appartenente a Mario Cipollini

66 – I successi finali di ciclisti italiani (tra cui spiccano le 5 vittorie per Coppi e Binda)

92,8 – I chilometri a cronometro (di cui 17,4 a squadre)

96 – Il Giro 2013 rappresenta la 96 esima edizione della tradizionale corsa rosa

207 – I corridori che prenderanno il via da Napoli

775 – I milioni di spettatori previsti ( sulle strade e davanti alla tv)

1086 – Il numero dei giornalisti al seguito della carovana

2757 – I metri di altezza del Passo dello Stelvio, la “Cima Coppi” (la più alta del Giro) di questa edizione

3454,8 – I chilometri da percorrere in queste tre settimane di gara suddivise in 21 tappe

Betclic blog_scommesse sportive_ciclismo_giro d'italia_numeri_tappe_corsa rosa_team_numeri

LE SQUADRE

Con la riammissione della Katusha, recentemente ripescata dall’UCI tra le squadre World Tour, i team partecipanti alla 96esima edizione del Giro d’Italia saranno 23, per un totale di 207 corridori. Ecco una panoramica sulle squadre che si daranno battaglia fino al traguardo del 26 maggio:

AG2R – Il team francese potrebbe risultare una delle sorprese di questa corsa rosa con Pozzovivo e il giovane talento colombiano Betancurt a lottare per un piazzamento tra i primi 5 della classifica generale e con Belletti e Apollonio per le tappe veloci.

ANDRONI VENEZUELA – La squadra di Gianni Savio ha come punta il campione italiano Pellizzotti, alla ricerca di un buon piazzamento finale e della maglia azzurra. Felline e Gavazzi saranno alla ricerca di vittorie di tappa.

ARGOS SHIMANO – Il capitano sarà il velocista tedesco Degenkolb, capace di vincere 5 tappe alla scorsa Vuelta. Tra le sue fila ci sarà Ji Cheng, il primo ciclista cinese nella storia del Giro.

ASTANA – L’obiettivo è la conquista della maglia rosa con Nibali, grande favorito con Wiggins alla vigilia, e per questo schiererà ai nastri di partenza un vero e proprio squadrone con Brajkovic, Kessiakoff, Tiralongo e il promettente Aru come gregari di lusso per lo “Squalo”.

BARDIANI CSF – Una squadra votata all’attacco e che vedremo spesso in fuga alla ricerca di un successo di tappa con giovani italiani di belle speranze come Modolo, Battaglin e Colbrelli.

BLANCO – Il team olandese potrà schierare un pezzo da novanta come Gesink per la classifica finale, affiancato da Krujswijk e dal sorprendente Keldermann, che lotterà fino all’ultimo per la maglia bianca.

BMC – La stella è Cadel Evans, vincitore del Tour 2011 e quinto al Giro 2010, il cui obiettivo sarà quello di lottare per un piazzamento sul podio potendo anche contare sull’americano Phinney, prima maglia rosa lo scorso anno e tra i favoriti nelle prove contro il tempo.

CANNONDALE – Orfana di Nibali, la squadra sorta nata dalle ceneri della Liquigas non schiererà ai nastri di partenza il fenomeno Sagan, e, notizia dell’ultima ora, nemmeno il capitano designato Ivan Basso sarà al via di Napoli, rimpiazzato da Caruso. Buone chance per Viviani nelle volate di gruppo.

COLOMBIA – Prima partecipazione al Giro per questo team sudamericano che certamente infiammerà le tappe di montagna con i suoi scalatori, Duarte e Atapuma su tutti, che andranno alla ricerca di successi di tappa e della maglia azzurra di miglior scalatore.

EUSKALTEL – La squadra basca ripropone al Giro Samuel Sanchez, oro alle Olimpiadi di Pechino e maglia a pois nel Tour 2011, per cercare una posizione nei primi 5 della classifica generale e un successo di tappa.

FANTINI SELLE ITALIA – I giallofluo di Scinto potrebbero riservare grandi sorprese. Un mix di “vecchie volpi” e giovani di belle speranze che si lancerà all’attacco alla ricerca di successi di tappa con gente come Garzelli, Di Luca e Santambrogio per le tappe più dure,  mentre Gatto e Chicci saranno protagonisti nelle tappe più veloci.

FDJ – L’uomo per la classifica generale sarà Jeannesson, affiancato da cacciatori di tappa come Casar e il giovane velocista Bouhanni.

GARMIN SHARP – Tutta la squadra sarà a disposizione del campione in carica Hesjedal, che si ripropone alla partenza della corsa rosa in buona forma ma il bis non sarà affatto semplice, anche se i km a cronometro lo potrebbero leggermente favorire. Il podio comunque è alla portata.

KATUSHA – Il team russo non presenta ciclisti di prima fascia con l’obiettivo di un buon piazzamento nella classifica finale, ma sarà alla ricerca di vittorie di tappa coi vari Paolini, Caruso, Brutt e Trofimov.

LAMPRE MERIDA – La squadra italiana lotterà per la vittoria finale con Scarponi, vincitore a tavolino dell’edizione 2011, mentre per i successi di tappa potrà contare su Pozzato nelle tappe mosse e Ferrari negli arrivi in volata.

LOTTO BELISOL – I belgi affronteranno questo Giro senza nomi di primo piano, con i propri atleti, su tutti Bak e Hansen, in azione soprattutto nelle fughe da lontano.

MOVISTAR – Gli spagnoli avranno diverse carte da giocare, ma nessuna sembra essere una vera e propria stella. Infatti i vari Capecchi, Cobo e Inxausti non sembrano essere all’altezza dei migliori per la classifica finale ma potrebbero farsi valere per le vittorie di tappa, cosi come Visconti, alla ricerca del riscatto dopo un anno e mezzo deludente.

OMEGA QUICKSTEP – La squadra belga può contare su Cavendish per garantirsi un buon bottino di successi di tappa e per lottare per la vittoria della maglia rossa. Nessun uomo per la classifica generale, Chavanel e Brambilla andranno alla ricerca di successi nelle tappe più nervose.

ORICA GREENEDGE – Gli australiani sono i favoriti per la cronosquadre di Ischia, avendo collezionato diversi successi in questa specialità nelle corse a tappe più importanti e potendo contare su un vero specialista come Durbridge. Goss sarà l’uomo per gli sprint finali mentre Weening lotterà per un posto tra i primi 15.

RADIOSHACK LEOPARD – Il team lussemburghese si presenterà con una modesta squadra, orfana dei vari Cancellara e Schleck, e andrà alla ricerca di successi di tappa con azioni da lontano soprattutto con Kiserlovski e Machado.

SAXO TINKOFF – Assente Contador, i gialloblù punteranno su Breschel e Bennati per i successi parziali. Da tenere sotto osservazione il giovane Boaro, una speranza del ciclismo italiano.

SKY – Un altro squadrone ai nastri di partenza. Il grande favorito della vigilia Wiggins caricherà sulle proprie spalle e su quelle dei propri compagni la responsabilità di tenere cucita la corsa in attesa delle grandi salite e delle prove a cronometro che lo vedranno sicuro protagonista. Al suo fianco avrà gli scalatori colombiani Henao e Uran, che sarebbero in grado di lottare per il podio qualora il loro capitano britannico dovesse uscire di scena.

VACANSOLEIL – La decisione dell’ultimo momento della dirigenza del team olandese di escludere dai partecipanti il venezuelano Rujano priva la squadra di un sicuro protagonista sulle grandi salite. Si affideranno perciò a Marco Marcato per centrare un successo di tappa.

Chi sono, secondo voi, il team ed il corridore favoriti? Ci scommetti?

 

 

 

 

 

 

Giro d’Italia 2013: diamo i numeri!

Bookmaker
Bonus
Termini e condizioni
Link

Dettagli—>

€300

100% fino a 300 sul primo deposito.
Valido per scommesse e casino.

Vai al sito—>

Dettagli—>

€50

100% di bonus pari alla prima scommessa (sia vincente sia perdente). Quota minima 3.0 Vai al sito—>

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi