Mondiali 2014 – I consigli sul Girone B

MONDIALI 2014 – I CONSIGLI SUL GIRONE B

venerdì 13/06/14 21.00 Spagna-Olanda
sabato 14/06/14 00.00 Cile-Australia
mercoledì 18/06/14 18.00 Australia-Olanda
mercoledì 18/06/14 21.00 Spagna-Cile
lunedì 23/06/14 18.00 Australia-Spagna
lunedì 23/06/14 18.00 Olanda-Cile

Il Girone B è un gruppo decisamente interessante. La prima giornata propone il remake della finale di Johannesburg del 2010 fra Spagna e Olanda. La consistenza tecnica degli iberici è indiscussa, ma meno chiaro è il suo approccio alla competizione. Dopo 2 Europei e un Mondiale vinti di fila potrebbe emergere una certa stanchezza mentale. Gli inizi della Spagna nei tornei estivi non sono mai stati di recente col piede sull’acceleratore. Ricordiamo la sconfitta clamorosa contro la Svizzera per 0-1 e il pareggio assai sofferto contro l’Italia. Contro l’Olanda è possibile un pareggio, a 3.25 su Betclic, che accontenta entrambe le squadre in vista delle sfide successive, Cile-Australia è per i cileni già un win or go home match. Gli australiani, lontani dai “fasti” del 2006 e assai invecchiati, non dovrebbero infastidire più di tanto le altre squadre del girone. I cileni giocano un calcio molto offensivo con il 3-4-3 di Sampaoli, che però si sta evolvendo verso un 3-4-1-2. Il tasso tecnico maggiore di Sanchez e compagni si farà sentire. Propendiamo per la vittoria cilena a 1.50 su Paddypower.
Nella seconda giornata le vittorie di Spagna e Olanda sembrano scontate. Il precedente del Mondiale 2010 ha mostrato un Cile esageratamente spregiudicato contro la Spagna, pagando dazio. L’atteggiamento sarà più coperto, ma le Furie Rosse approfitteranno di ogni spazio concesso. L’Olanda è chiamata ai tre punti contro l’Australia a tutti i costi.
Nella terza giornata la Spagna dovrebbe vincere contro l’Australia per chiudere il girone al primo posto (fondamentale per evitare il Brasile agli ottavi). La panchina lunghissima crea enormi vantaggi alla squadra che ne dispone, soprattutto con partite così ravvicinate. Lo spareggio sarà Olanda-Cile. Un over 2.5 praticamente sicuro, vista la necessità per i cileni di fare tre punti. In una partita di garra, in cui Vidal sarà fondamentale, potrebbero spuntarla a sorpresa i cileni. Le finaliste di 4 anni prima, se non sono abituate alla continuità come la Germania, tendono a soffrire nel Mondiale successivo: basti ricordare il (breve) cammino della Francia campione in Corea nel 2002, e quello dell’Italia e dei galletti in Sudafrica. Snejider non sembra essere più quello del Triplete, Robben è alle prese con infortuni vari, così come Van Persie. Inseguendo la sorpresa nella prima fase si potrebbe puntare sul Cile, che, trovando una grande condizione fisica nel breve periodo, potrebbe mettere in difficoltà chiunque.

La possibile classifica finale vedrebbe così la Spagna prima a 7, Cile a 6, Olanda a 4 e Australia a 0.

 

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi