Pronostico Antepost Premier League 2014/15

Pronostico Antepost Premier League 2014/15

REGISTRATI  SU PADDYPOWER E SCOPRI LE SUE PROMOZIONI

La Premier League 2014/15 è alle porte e Mourinho bussa anche con i piedi. Infatti il Chelsea appare il grande favorito di questa stagione, più di quanto dicano le quote. I Blues hanno fatto un ottimo mercato, ingaggiando Fabregas, Courtois, Filipe Luis e Diego Costa. Oltre al ritorno di Drogba. Uomini importanti in tutti i reparti in grado di dare consistenza alla squadra. Probabilmente nessuno di essi è capace di avere il peso di un Falcao o di un Rodriguez, ma di sicuro la forza delle squadre di Mourinho è il gruppo. E attenzione al fattore secondo anno dello Special One: hanno sempre vinto il campionato. Nel 2005-06 Mourinho ha centrato la Premier con il Chelsea, nel 2009-2010 lo scudetto con l’Inter, e nel 2011-2012 la Liga con il Real Madrid. L’ottima campagna acquisti di Abramovich, peraltro a costo zero, sembra mettere altro carburante nel motore dei Blues. Su Paddypower Chelsea campione d’Inghilterra a @2.80 vale più di un tentativo. Il Manchester City, bancato a @3.35, sembra partire in seconda posizione. Gli uomini di Pellegrini probabilmente daranno l’assalto definitivo alla Champions League, e il calendario della Premier League propone un inizio veramente improbo: fino alla fine di ottobre solo big match. Se dovesse perdere terreno probabilmente si concentrerebbe al 100% sul torneo europeo. Il Manchester United a @5.30 merita un tentativo. Van Gaal appare l’uomo giusto per ricostruire la squadra, e i risultati si sono già visti negli USA. Ma serve un altro colpo importante a centrocampo oltre ad Ander Herrera: in caso di arrivo di Vidal o Di Maria è senza dubbio una quota da provare. Da prime tre senza dubbio, anche perché i Red Devils non disputano la Champions League. Anche l’Arsenal, a @6.50, si è rinforzato con l’arrivo di Sanchez, ma bisogna valutare la consistenza fisica di Ramsey: con lui o senza di lui sono due squadre diverse. Il Liverpool senza Suarez parte decisamente indietro, e solo l’eventuale ingaggio di Falcao potrebbe in qualche modo rimpiazzare l’uruguaiano. Ma sembra difficile l’approdo del bomber colombiano.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi